Spesso ci troviamo ad incontrare cani che si mostrano spaventati e paurosi nei confronti degli altri cani ma anche di altri uomini, cosa bisogna fare?

Ecco qui qualche piccolo consiglio per aiutarvi se è proprio il vostro cane ad essere timido e pauroso.
La prima cosa importante, con i cani paurosi ma anche con quelli super socievoli, è la fiducia. Il cane infatti ha bisogno di sentirsi al sicuro nel proprio “branco” e deve aver fiducia che qualunque cosa accada il proprio umano ci sarà, che in caso di bisogno lo aiuterà e lo proteggerà dai pericoli.

Per ottenere la fiducia del proprio cane ci vuole tempo e esercizio, bisogna mostrare al proprio cane che siamo in grado di superare ostacoli che lui non riuscirebbe, ad esempio un cane che ha paura di salire i gradini di una scala, dobbiamo mostrargli che noi siamo in grado di superarli indenni quindi non c’è nulla da temere, lo invitiamo a venire con noi mostrandogli come si fa.

Un’altra cosa molto importante è l’attenzione. Dobbiamo fare in modo che il nostro cane sia attento e focalizzato su di noi. Il cibo può sicuramente essere un mezzo ma non da utilizzare a lungo termine infatti con il cibo non conquisteremo né la fiducia né la stima del nostro cane ma solo un’attenzione momentanea. Quello che dobbiamo utilizzare invece è il gioco, a proposito abbiamo un articolo dedicato nel nostro blog che potete trovare qui.

Una famosa addestratrice ha spiegato che l’attenzione o l’ingaggio del cane si ha quando il nostro amico pensa che il trascorrere tempo con noi sia l’attività più piacevole, interessante e gratificante di qualsiasi altra cosa.

Il gioco quindi sarà utile per far avvicinare il cane allo stimolo che trova pauroso, focalizzando la sua attenzione su qualcosa che lo diverte e rassicura. Ovviamente ci vorrà tempo perché il cane elabori e superi i suoi timori piano a piano con intensità sempre maggiore finché non saprà affrontarli con tranquillità. Questa fase si chiama desensibilizzazione.

Questi quattro consigli vi aiuteranno a far superare le paure al vostro cane ma non è detto che siano risolutivi, in ogni caso sono alla base del percorso per un buon rapporto con il proprio cane.

Tags: